top of page

Il partigiano torinese Gastone Cottino è partito per l'ultimo viaggio.

Aggiornamento: 6 gen

Classe 1925, nome di battaglia "Lucio", combattente nella Brigata S.A.P. "Mingione" e componente del C.L.N. Piemonte, professore universitario alla facoltà di Giurisprudenza di Torino, infaticabile e lucido testimone della Resistenza, sempre in prima linea nella difesa della Costituzione repubblicana, un esempio luminoso e positivo per tutte le nuove generazioni.

Ha sempre sostenuto le lotte sociali dei giovani, dentro e fuori la scuola, e ha condannato fermamente la progressiva militarizzazione della società con la crescente repressione del dissenso, difendendo i movimenti studenteschi sia dalle manganellate delle forze dell'ordine e sia dalle provocazioni violente dei neofascisti.

Ha convintamente sostenuto e aderito al processo di formazione del COORDINAMENTO ANTIFASCISTA TORINESE per fare rete tra tutti i soggetti antifascisti attivi a Torino e contrastare congiuntamente il neofascismo giunto al potere in Italia.

Nutrita partecipazione dell'Anpi torinese, salutato dalla vicepresidente provinciale Valentina Rizzi.


🏳️‍🌈 Intervista sul sito NOI PARTIGIANI:

165 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

bottom of page