top of page
aereo-tramonto-professional-aviation.jpg

 VISITE GUIDATE 

Unire la storia del secolo scorso alla memoria, attraverso seminari e visite guidate, cioè percorsi formativi, destinati a tutti oltre agli insegnanti e studenti. L’obiettivo è quello di favorire la partecipazione alla vita democratica e contrastare ogni forma di pregiudizio, di razzismo e di xenofobia.

Di seguito alcuni viaggi già fatti e alcune proposte tra i tanti luoghi della memoria da conoscere e visitare. Sono spesso luoghi diventati simbolici proprio per ciò che vi è accaduto e, sono in grado di agire sul nostro presente costringendoci a tenere in considerazione la loro storia.
 

krakow-16-e1594215361230.jpg

CRACOVIA / AUSCHWITZ

8 -11 Settembre 2024

(4 giorni - 3 notti)
 

ANCORA ALCUNI

POSTI DISPONIBILI !

Un viaggio ben collaudato con la visita in italiano dell’antico centro storico

di Cracovia, il Castello di Wawel, la Miniera del Sale, il quartiere ebraico di Kazimierz e il Museo di Oskar Schindler. Unica ed emozionante la visita al Museo memoriale di Auschwitz-Birkenau.  

La miniera di sale

di Wieliczka

E' stata iscritta nella lista UNESCO nel 1978.La Miniera di Sale di Wieliczka si trova a circa 12 km da Cracovia. La miniera è aperta al pubblico ma, degli oltre 245 km di tunnel, solamente il 2% circa è visitabile. Esistono due percorsi: uno turistico e uno minerario.

Il percorso turistico dura all'incirca 2-3 ore e permetterà di fare un viaggio attraverso i 3,5 km di tunnel più accessibili della miniera. Con questo giro si potranno ammirare i laghi sotterranei e alcune tra le sale più maestose, come la Cappella di Santa Kinga. La temperatura inoltre è costante tutto l'anno attorno ai 17-18°C e la profondità massima raggiunta dalle gallerie è di 135 metri

AUSCHWITZ
Auschwitz fu il più grande dei vari complessi di campi di concentramento e svolse un ruolo fondamentale nell’attuazione della cosiddetta Soluzione Finale pianificata dai Nazisti. Auschwitz è ricordato come il più infame di tutti i campi di sterminio dell’Olocausto. 

Il complesso di campi di concentramento di Auschwitz fu il più grande realizzato dal regime nazista. Esso comprendeva tre campi principali, tutti destinati inizialmente ai prigioneri selezionati per i lavori forzati. Uno di essi, però, funzionò anche come centro di sterminio per un periodo piuttosto lungo. I campi erano situati circa 45 chilometri ad ovest di Cracovia, vicino a quello che, prima della guerra, era il confine tra la Germania e la Polonia; quest'area si trovava in Alta Slesia, una regione che la Germania Nazista si era annessa nel 1939, dopo aver invaso e conquistato la Polonia. Le autorità delle SS crearono tre campi principali vicino alla città polacca di Oswiecim: Auschwitz I, nel maggio del 1940; Auschwitz II (anche chiamato Auschwitz-Birkenau) all'inizio del 1942; e Auschwitz III (o Auschwitz-Monowitz) nell'ottobre del 1942.

VIAGGI ED ESPERIENZE FATTE

bottom of page