top of page

A Torino in diecimila per la manifestazione di Cgil e Uil contro la manovra del governo

Aggiornamento: 25 nov 2023

Torino, 24 Novembre 2023

Il sgretario della Cgil Maurizio Landini alla testa del corteo di Torino contro la Manovra del governo Meloni ha detto "Non ci faremo intimidire, proseguiremo con la nostra lotta. Credo che le risposte più forti stanno avvenendo oggi, con degli scioperi molto partecipati in tutte le 40 piazze." “Il governo ha firmato la precettazione, un atto autoritario e antidemocratico che non è mai avvenuto nella storia. Non è un atto solo contro i sindacati, ma contro la libertà dei singoli cittadini. Noi abbiamo impugnato quel provvedimento perché è sbagliato”, ha detto.

Dal governo a oggi non c’è alcuna risposta. [...] fino a ora non c’è stata alcuna possibilità di confronto e trattativa. Se il governo fosse capace di ascoltare il Paese, dovrebbe aprire delle trattive serie e cambiare una legge sbagliata e avviare quelle riforme di cui abbiamo bisogno”, ha concluso.

L'Anpi provinciale di Torino era presente con il suo presidente Nino Boeti, Rocco Larizza, Mario Beiletti, Michele Ruggiero ed altri.

(foto di Mario Beiletti)



18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

bottom of page