top of page

Solidarietà ai lavoratori della LEAR di Grugliasco che difendono il loro posto di lavoro.

Presidio permanente dei lavoratori Lear davanti ai cancelli della fabbrica di Grugliasco. A dicembre finiranno gli ammortizzatori sociali e i 420 dipendenti dell'azienda, che produce sedili per le Maserati, sono in apprensione per il loro futuro.

Sono in attesa che il ministero del lavoro li riceva, chiedono alle istituzioni, locali e nazionali, di intervenire. I lavoratori esprimono tutta la loro preoccupazione, la Lear non può pensare di licenziare le persone. Per i sindacati, sono giorni cruciali per capire se la multinazionale Lear Corporation ha un progetto serio per Grugliasco o intende andare verso un progressivo disimpegno. La solidarietà della sezione Anpi di Grugliasco e quella della "sorelle Arduino" di Torino.


122 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Commentaires


bottom of page