top of page

Via Acca Larentia Roma. Condanna e sdegno per le ostentazioni fasciste.


Ribadiamo che non è più accettabile il ripetersi di atti di apologia del fascismo come l’ostentazione di saluti romani avvenuta ancora una volta ieri in via Acca Larentia.

Ribadiamo la necessità che il Parlamento approvi il disegno di legge proposto dall'ANPI nazionale depositato alla Camera dei deputati il 19 ottobre 2022 a firma degli On.li De Maria, Fornaro, Boldrini, Casu. 

“È evidente che questa manifestazione sia in palese contrasto con la legge Scelba del ’52“. A dirlo è il presidente nazionale dell’Anpi, Gianfranco Pagliarulo, che ha deciso di non restare in silenzio di fronte quanto accaduto alla commemorazione per le vittime della strage di Acca Larentia, dove centinaia di militanti hanno fatto il saluto romano gridando “Presente”. “Mi ha colpito che non ci siano state né azioni repressive né preventive nei confronti di una manifestazione di tipo neofascista sostanzialmente annunciata – continua PagliaruloOccorre reprimere ogni manifestazione di apologia del fascismo e sciogliere tutte le organizzazioni che si richiamano al fascismo, dando concreta attuazione alle leggi Scelba e Mancino. 

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

bottom of page